giovedì 23 febbraio 2017

Nuovo taglio - nuovo sport - nuova estetista: nuova VITA

Cambiare residenza è solo l'inizio: questo semplice spostamento comporta anche "altri cambiamenti".
Come un domino.
E quest'anno era tra i miei buoni propositi trasferire oltre me stessa, i miei trucchi, i miei libri, il mio lavoro, anche le mie "abitudini".
E dai, non posso lamentarmi.
Sono stata brava, coraggiosa e anche fortunata.


Nuovo sport e nuova estetista: hydrobike e l'appuntamento fisso dall'estetista
Dopo anni di corsi, di amore folle per la zumba (quando ancora non era così di moda, e gli istruttori erano solo sudamericani), di sala pesi poco motivata, di tapis roulant evitato sempre e comunque, ho deciso di smettere.
Era davvero una perdita di tempo, era come andare al parco per prendere aria fresca e fumare un pacchetto di sigarette.
Mi lamentavo di non avere tempo per lavorare al mio rimodellamento, e poi il poco tempo investito era sempre investito "male" perchè non ero mai al massimo del mio potenziale.


Senza contare che la palestra in cui mi ero iscritta nella mia "nuova città" era veramente pessima: i corsi super frequentati da gente discutibile, senza posto per muoversi, senza rispetto degli orari, con gli spogliatoi intasati. Non ne potevo proprio più. Non era neanche uno sfogo.
Arrivavo stressata e mi stressavo il triplo.
E così ho deciso per un cambio radicale, e sono passata ad un elemento così rilassante, come l'acqua.
Non avverti il sudore, e qualunque attività è meno "faticosa" perchè l'acqua, dopo averla sperimentata, posso dire con certezza che attutisce lo stress.
Hydrobike mi piace moltissimo: è faticosa, molto "aerobica" e dà i risultati molto in fretta.
Ho visto dei cambiamenti in un mese di regolare frequenza.
Per ora mi sono iscritta fino a Luglio, ma credo che continuerò così, ancora per un pò.
Quando non riesco a partecipare ai corsi di hydrobike seguo acquagym: altrettanto bella e faticosa, ma molto soggettiva a seconda dell'istruttore.
Ovviamente questo cambiamento sportivo ha comportato un necessario avvicinamento dell'estetista, per la regolarità con cui necessito della ceretta alle gambe (e intato medito sull'ipotesi laser).
E non essendo la mia estetista di fiducia propensa a vendere il suo centro e trasferirsi in Brianza, ho cambiato io.
Ho trovato un centro estetico bellissimo, con delle persone molto professionali e qualificate.
Sono super soddisfatta.
Mi farei fare di tutto in quel centro, mi hanno regalato anche un massaggio di benvenuto.Wow!

Nuovo taglio
Non ne potevo più: avevo proprio voglia di tagliare i capelli.
Ogni tanto mi mancano i miei lunghi capelli, le mie trecce laterali, ma sono convinta di aver fatto la scelta giusta.
Mi piace questo nuovo look, è fresco, giovane, diverso dal "mio solito".
I miei capelli crescono proprio alla velocità della luce, e da questa foto deduco che è già ora di ritagliarli.
Forse dovrei farli ancora più corti (mi durerebbero di più).
Credo che in futuro tornerò almeno ad una media lunghezza, perchè per me sono più facili da gestire: purtroppo quando sono così "corti" tendono a prendere questa forma con le punte in su.
Non voglio piastrarli sempre: idee per rimedi?


Mi scuso per l'assenza degli ultimi mesi, la mia laurea specialistica mi sta rubando un sacco di energie.
Sono nel periodo degli esami e della scelta della tesi (di già?!?!) e questo complica le cose.
Ma ce la farò, fidatevi.


Buona serata ragazze!!!



10 commenti:

  1. Anch'io settimana scorsa mi sono decisa ad andare dal parrucchiere!! Ora mi sembra di essere passata dalla versione "mocio in testa" a quella "erano secoli che non ero così in ordine" :D E dato che anche a me i capelli crescono velocissimi bisognerà che mi decida ad andarci con un po' più di regolarità. Ci teniamo in contatto per sapere come vanno le rispettive chiome? ;) In bocca al lupo per lo studio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille e crepi il lupo!
      Evviva le domatrici delle chiome ribelli!
      :-)

      Elimina
  2. in bocca al lupo per tutto! anche per me è un periodo di cambiamenti che ho sempre cercato di evitare ma prima o poi bisogna risolvere :)

    RispondiElimina
  3. sono sempre pro cambiamento su tante cose, se le cose vanno in un certo verso entro questo fine anno dovrei trasferirmi anche io ma chissà, è tutto molto complicato quindi nulla di certo.. in bocca al lupo per tutto (anche io sto facendo la tesi della specialistica ed è veramente pesante xD)

    mallory

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In bocca al lupo anche a te allora! Dai, tieni duro! 😊

      Elimina
  4. Davvero Hydrobike ti ha dato dei risultati visibile in così poco tempo? A me piacerebbe provare hydrobike o anche acquagym, ma la comodità della palestra a 3 minuti a piedi da casa (con costi ridotti, ambiente piccolo e non sovraffollato e insegnanti simpatici) mi fa sempre desistere da qualsiasi altra opzione che mi porterebbe via cmq più tempo!
    Capisco benissimo il tuo problema delle punte in fuori dei capelli, anche io lo sto sperimentando ora e purtroppo li piastro sempre anche se basta una passata veloce per essere a posto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le punte in su mi mandano in bestia, te lo giuro!
      Hydrobike e acquagym sono proprio benefiche!a me piacciono molto.
      Hydrobike insiste su cosce e glutei. Ripeto, io vedo dei cambiamenti in solo un mese con un po' di costanza...

      Elimina
  5. Stai benissimo Ele :D
    e i tuoi post sono sempre così motivanti!!!
    Devo informarmi se fanno HydroBike anche da me :D

    gloriamakeupfm.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente si, informati!
      Grazie mille! Che carina che sei!

      Elimina

Lascia una traccia del tuo passaggio ^_^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...